PROVVEDIMENTI IN RELAZIONE ALL’ATTUALE SITUAZIONE SANITARIA

La Giunta della Comunità dispone con effetto a partire da venerdì 7 gennaio p.v. compreso l’assunzione dei seguenti provvedimenti:

In considerazione dell’aumento dei contagi si fa presente che da venerdì 31 dicembre l’accesso nei locali comunitari e nel Tempio per la funzione sarà consentito soltanto alle persone che indossano mascherine FFP2. (in maniera corretta, coprendo naso e bocca. Non saranno più utilizzabili le mascherine chirurgiche.)

Inoltre, una raccomandazione: nello spirito di favorire la serena partecipazione alle tefillòt di ognuno, pur non inserendo al momento obbligo di Green Pass per l’accesso al Tempio per la tefillà, ci rivolgiamo alla sensibilità dei partecipanti e invitiamo caldamente a NON intervenire alle funzioni chi non sia coperto da ciclo vaccinale completo o da guarigione dal VIRUS in tempi recenti (come da disposizioni vigenti per il Green Pass).

– Come già previsto nel protocollo, è necessario mantenere sempre il distanziamento di almeno un metro.

– Sono sospesi i kiddushìm al termine della tefillà. È ovviamente vietato organizzare pasti all’interno dei locali della Comunità: non è consentito consumare alimenti o bevande nei locali del Bet ha-keneset prima, durante o dopo la tefillà;

Vista la situazione, è necessario avere la massima prudenza, tutelando con i propri comportamenti la propria salute e non provocando pericoli per gli altri.

Leave a Comment

Contattaci

Not readable? Change text. captcha txt
0

Start typing and press Enter to search