ALTRE FESTIVITA'

SHABBATOT SEGNALATI

Gli shabbatot segnalati sono probabilmente tali dal periodo del secondo Tempio. Menzionati già nel Talmud, con le loro letture e le loro Haftarot precedono di alcuni secoli il nostro minhag babilonese di lettura settimanale della Torà. Al di fuori di Parashat Zachor essi mirano a ricordare l’arrivo della festa di Pesach e ad invitare tutti a fare le preparazioni necessarie.

Shabbat Shekalim 2 Marzo 2019
Shabbat Zachor 16 Marzo 2019
Shabbat Parà 30 Marzo 2019
Shabbat Hachodesh 6 Aprile 2019
Shabbat Haggadol 13 Aprile 2019

 

 

DIGIUNO DI GHEDALIÀ  (posticipato) 

3 Tishrì, mercoledì 12 settembre 2018: inizio digiuno: 5.24, Shachrit: 7.15, Minchà: 13.30, fine digiuno: 20.00

 

HOSHÀ‘ANÀ RABBÀ  5779

21 Tishri, Domenica 30 Settembre: Shachrit: 8.00, Sefer: 9.15, Musaf e Hosha‘anot: 9.30

 

 

Digiuno ’asarà betevet 5779

Secondo le disposizioni della Rabbanut Harashit LeIsrael si recita in questo giorno il Kaddish in ricordo dei defunti della Shoà il cui luogo e data di morte sono sconosciuti. Si raccomanda dunque di fare Tefillà con minian per poter recitare il Kaddish.

10 Tevet, Martedì 18 Dicembre: Inizio digiuno: 6.11, Shachrit: 7.15, Minchà: 13.30, Fine digiuno: 17.12

 

TU BISHVAT  5778

15 Shevat, Lunedì 21 Gennaio 2019:

Si usa mangiare frutta di Eretz-Israel (le sette specie: grano, orzo, uva, fico, melograno, olive e datteri). In alcune comunità sefardite si usa fare il seder di Tu-bishvat. Nella Tefillà non c’è Tachannun

 

30 marzo 2019, Shabbat Parà: al primo Sefer si aggiunge la lettura del secondo Sefer della parashat Parà riguardo le modalità di purificazione in funzione del previsto pellegrinaggio, in occasione di Pesach, al Tempio di Gerusalemme: Num. Cap. 19 vv. 1-22

6 aprile 2019, Shabbat Hachòdesh: al primo Sefer si aggiunge la lettura del terzo Sefer della parashat Hachòdesh che annuncia l’inizio del mese di Nissan richiamando l’attenzione del pubblico alla preparazione necessaria per festeggiare Pesach: Esodo cap. 12 vv. 1-20

 

YOM HASHOÀ 5779

27 Nissan, Giovedì 2 Maggio: commemorazione davanti alla lapide: 19.00, Minchà e ‘Arvit: 19.45

 

YOM HAZIKKARON  5779 (anticipato)

3 Iyar, Mercoledì 8 Maggio: Tefillà in memoria dei caduti d’Israele: 19.30, Minchà: 19.45.

 

YOM HA‘ATZMAUT 5779 (anticipato)

Vigilia, 3 Iyar, Mercoledì sera 8 Maggio: ‘Arvit: 20.00.

4 Iyar, Giovedì 9 Maggio: Shachrit 7.15.

 

PESACH SHENÌ 5779

14 Iyar, Domenica 19 Maggio: Nella Tefillà non si recita il Tachannùn. Istituito dalla Torà a seguito della richiesta del popolo per permettere a coloro che non erano puri il 14 di Nissan di poter offrire il sacrificio pasquale un mese dopo (Numeri 9:1-14). Nella Tefillà non c’è Tachannùn.

 

LAG BA’OMER 5779

18 Iyar, Giovedì 23 Maggio: nella Tefillà non si recita il Tachannùn.

 

YOM YERUSHALAYIM 5779

28 Iyar, Domenica 2 Giugno: Nella Tefillà non si recita il Tachannùn.

 

DIGIUNO SHIVÀ ’ASAR BETAMUZ 5779 (posticipato)

18 Tamuz, Domenica 21 Luglio: Inizio digiuno: 4.01, Shachrit: 8.00, Minchà: 14.00, Fine del digiuno: 21.25.

Si diguna in ricordo dell’inizio della distruzione del primo Tempio e della città di Gerusalemme.

 

DIGIUNO DI TISH‘À BEAV (posticipato)

Digiuno dedicato al ricordo della distruzione del primo e secondo Tempio di Gerusalemme, nonché di altre sciagure accadute al popolo di Israele, inclusa la cacciata dalla Spagna con il decreto reale del 1492 che stabilì di lasciare la Spagna entro il 9 Av.

Vigilia, Sabato sera 10 Agosto: inizio digiuno: 20.26, ‘Arvit: 21.30.

10 Av, Domenica 11 Agosto: Shachrit: 8.00, Minchà: 14.00, Termine digiuno: 20.57.

La sera dopo ‘Arvit e la mattina dopo Shachrit si raccomanda la lettura del libro di Giobbe.

 

ELUL

Dal giorno 2 del mese (lunedì 2 Settembre), fino alla  vigilia di Yom Kippur, secondo il rito sefardita, si recitano le selichot (suppliche) tutti i giorni feriali.

Contattaci

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca